L’Universo in Città riempirà le piazze e le strade della tua città con fotografi e, immagini e modelli 3D del nostro universo, arricchite da schede di approfondimento dal carattere divulgativo.
Questo permetterà di esplorare la città in maniera alternativa, seguendo percorsi “spaziali”, sia all’interno del nostro sistema solare che nello spazio più remoto.
Puntando la fotocamera dello smartphone in una direzione, compariranno sullo schermo gli indicatori di posizione dei punti di interesse vicini all’osservatore.
Pianeti, galassie e nebulose aggiungeranno valore alla già preziosa architettura cittadina.
Si potranno sviluppare diversi percorsi, caratterizzati da una particolare proprietà comune degli oggetti inclusi, sia per snellire la fruizione dei punti di interesse, sia per rendere più dinamica e variegata la visita.
L’osservatore potrà fare un vero e proprio viaggio interstellare, semplicemente passeggiando nelle vie della città.
E’ inoltre possibile organizzare dei tour guidati o didattici per scuole o privati, o, alternativamente, un’installazione permanente.

Vai al sito

 

 

Obiettivi:

  •  Realizzare un progetto divulgativo in linea con le aspettative di un target in continua evoluzione, che utilizza quotidianamente i dispositivi più all’avanguardia.
  •  Applicare le nuove tecnologie in ambito culturale sfruttandone appieno le potenzialità.
  • Creare un’esperienza di visita inconsueta, coinvolgente e innovativa.
  • Fornire uno strumento innovativo per arricchire e incrementare le iniziative di divulgazione scientifica presenti in città.

Target:

Pubblico amante delle nuove tecnologie. Curioso e sperimentatore, il nostro utente elettivo, è colui che, se colpito positivamente propaga la notizia.

Giovani. Sempre più ragazzi vivono accompagnati da un certo tipo di dispositivo. Quale modo migliore per raggiungerli e renderli appassionati alla cultura scientifica?

La stampa. La notiziabilità dell’evento sarà un forte richiamo anche per i media. La divulgazione scientifica prende una nuova forma.

Pubblico generico. L’applicazione è innovativa e unica nel suo genere. Il pubblico generico, colpito dalla notizia, non necessariamente approccerà con il contenuto scientifico, ma sarà sicuramente in grado di apprezzare l’applicazione come prodotto valido e all’avanguardia