Ardusumo al Festival della Scienza 2011

Il laboratorio DiScienza più robotico e combattivo dell’anno.
Una vera competizione di Sumo, l’antico sport di lotta giapponese, tra robot costruiti dai ragazzi. ArduSumo è un laboratorio didattico di robotica e intende avvicinare i partecipanti, attraverso il gioco, a comprendere come con semplici ed economici prodotti sia possibile realizzare e programmare un robot.

Il laboratorio è incentrato sull’utilizzo della scheda Arduino, il primo hardware open source, che ha rivoluzionato per la sua praticità ed economicità il mondo della didattica permettendo anche ai meno esperti la realizzazione di robot e applicazioni complesse.
Dopo una prima fase introduttiva, dove apprendere nozioni base di logiche di robotica e programmazione, i partecipanti vengono divisi in gruppi per definire le caratteristiche dei propri SumoRobot. Per il combattimento hanno a disposizione un modello già assemblato e preprogrammato, grazie alla preziosa collaborazione del Cattid della Sapienza, che possono modificare per renderlo più adatto alla sfida.
Il laboratorio sarà attivo dal 22 ottobre al 1° novembre compresi, presso Palazzo Grimaldi della Meridiana, Salita di San Francesco (da Piazza della Meridiana) a Genova.
Sulla pagina ufficiale del festival si trovano tutte le informazioni utili e gli orari, ma soprattutto il link dal quale prenotarsi per partecipare.
La prenotazione è obbligatoria, ed è possibile acquistare in anteprima i biglietti online. Qui tutte le informazioni sui prezzi dei biglietti giornalieri e degli abbonamenti.
DiScienza sarà inoltre presente al Festival con un altro evento, sempre dedicato ad Arduino: la conferenza La rivoluzione di Arduino, domenica 30 ottobre alle ore 17:00 presso l’Aula Polivalente San Salvatore in Piazza Sarzano.
Ospiti relatori saranno Massimo Banzi, esperto di Interaction design e co-fondatore del progetto Arduino, Massimiliano Caretti, ricercatore presso l’Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione del CNR per lo sviluppo di software a hardware per robot autonomi e Raffi Tchakerian dottorando dell’IUAV di Venezia e Assistente del Prof. Arch. Vittori del Vittori-Lab. Moderatore della conferenza sarà Leonardo De Cosmo, presidente di DiScienza.
Anche per questo evento la prenotazione è consigliata, e l’ingresso è possibile con i biglietti del Festival.