DiScienza Associazione per la divulgazione scientifica - Logo

DiScienza è un’associazione senza scopo di lucro che opera nel settore della comunicazione scientifica con l’obiettivo di sviluppare e diffondere la conoscenza di scienza e tecnologia in maniera dinamica e interattiva. L’associazione si offre come ponte fra il mondo della ricerca e il grande pubblico attraverso l’ideazione e l’organizzazione di eventi ed esperienze didattiche interattive e coinvolgenti. Le attività vengono progettate e realizzate con lo scopo di stimolare la curiosità, la riflessione e l’interdisciplinarietà.

 

Dal 2009 DiScienza ha realizzato sul territorio romano molti eventi divulgativi, concentrando gran parte del suo lavoro sulla didattica della robotica. Dal 2010 è infatti parte della Rete Multi-settoriale sulla Robotica Educativa.
In questo contesto DiScienza è attiva nelle scuole con diversi laboratori ed esperienze di robotica didattica, e organizza da tre anni l’Arduino Day una giornata dedicata alla prototipazione open-source legata alla piattaforma Arduino, che si è svolta, nelle prime due edizioni, presso i locali della sede centrale del CNR a Roma.
Negli anni DiScienza ha partecipato inoltre a diversi festival scientifici in tutta Italia ed in Europa, tra i quali il Festival della Scienza di Genova, l’Internet Festival di Pisa e il Bilim Senligi di Bursa, in Turchia.

Email:info@discienza.org

DiScienza si propone come realtà di riferimento per quello che riguarda la divulgazione scientifica e tecnologica. E’ in continuo lavoro per lo sviluppo di nuove attività legate alla robotica e alle tecnologie open source. Progettiamo e realizziamo: incontri e conferenze, aperitivi scientifici, eventi aperti, livelli di realtà aumentata, workshop e corsi di formazione, laboratori didattici per le scuole e non, e tutto quello che riguarda la sponsorizzazione e la promozione degli stessi, come la progettazione grafica dei materiali informativi, l’ufficio stampa e la gestione delle risorse umane. Un’estesa rete di collaborazioni garantisce un continuo aggiornamento mantenendo alta la qualità dei contenuti e tutto ambisce ad ottenere una forte partecipazione da parte del pubblico e una grande risposta mediatica.

Arduino day – Roma

Una giornata interamente dedicata alla piattaforma open source italiana, pensata per la didattica e la creazione di prototipi. Un evento organizzato con presentazioni di grandi nomi del settore, open space espositivo, workshop e laboratori didattici. Arduino day si svolge a Roma, gratuitamente, e coinvolge istituzioni, aziende, centri di ricerca e scuole con l’obiettivo di avvicinare in maniera avvolgente un pubblico eterogeneo (docenti, studenti e appassionati) alle potenzialità delle nuove tecnologie di prototipazione elettonica. Nelle ultime tre edizioni si sono realizzate 20 conferenze, 6 workshop, due laboratori per bambini e sono stati presentati più di 50 prototipi originali. Arduino day è di fatto un evento di riferimento per tutto il centro Italia per le tematiche della prototipazione open source.

ArduSumo

ArduSumo è un’esperienza di robotica applicata, caratterizzata da una struttura intuitiva ed immersiva, che si propone di offrire ai partecipanti l’occasione di avvicinarsi e interessarsi alla stessa. I partecipanti vengono coinvolti e accompagnati in una vera e propria competizione di robot-sumo, l’antico sport di lotta giapponese in versione robotica, oggi disciplina di livello mondiale, e programmano autonomamente i robot che poi si sfideranno sul ring. E’ un attività didattica per studenti e non solo per imparare giocando i principi base della robotica e della programmazione. L’attività è stata inserita negli Highlights del Festival della Scienza di Genova 2011 e ha ottenuto grande visibilità mediatica richiamando oltre 2000 partecipanti. E’ stata inoltre ospite in diversi festival in Italia e in Europa, tra i quali l’Internet Festival di Pisa, il festival Fosforo di Senigallia e il Bilim Senligi di Bursa, in Turchia.

Universo in città

“Universo in città” è un livello di realtà aumentata per la divulgazione astrofisica e cosmologica. Permette di esplorare la città in maniera alternativa, seguendo percorsi “spaziali”, sia all’interno del nostro sistema solare che nello spazio più remoto. Realizzato su piattaforma Layar, e attualmente disponibile gratuitamente nelle città di Genova e Senigallia.

Make&Play

“Make&Play” è una giornata interamente dedicata ai makers e alla prototipazione elettronica per ragazzi. L’evento, gratuito ed aperto a tutti, si propone come occasione di incontro tra i giovani curiosi del mondo maker e gli appassionati veterani del settore. Durante la giornata è possibile per i ragazzi partecipare a tutte le attività proposte. “Make&Play” è organizzato e promosso da DiScienza e dal Treviso Arduino User Group. La prima edizione si è svolta all’interno dei locali della biblioteca comunale di Montebelluna, con il patricinio della stessa e del Comune di Montebelluna.

Rivoluzioni DiScienza – Roma, Libreria Assaggi

Rivoluzioni DiScienza è un ciclo di aperitivi scientifici, all’interno del quale si sono susseguiti ospiti come Paolo De Bernardis, Franco Ghione, Andrea Sambusetti, Valerio Eletti, Massimiliano Caretti, Roberto Cordeschi, Nicolette Mandarano e Alessia Muroni.

La notte europea dei Ricercatori – Roma, ESA-ESRIN

In occasione di questa giornata organizzata in tutta Europa dalla UE DiScienza ha ideato e organizzato nel 2010 la Notte dei Ricercatori per la sede italiana dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa-Esrin) nello stabilimento di Frascati. La Notte è stata pensata come un tour itinerante all’interno della struttura per mostrare al pubblico le varie attività svolte dall’Agenzia, alcuni laboratori didattici a tema, una serie di conferenze e uno spazio espositivo. Nel 2011 DiScienza ha ideato e realizzato sempre per Esa una serie di attività didattiche specifiche per ragazzi e bambini. Alla Notte 2010 e 2011 hanno partecipato oltre 500 visitatori ogni edizione.

La rivoluzione di Arduino – Genova, Festival della Scienza 2011

Una conferenza interamente dedicata ad Arduino, la rivoluzionaria scheda open source pensata per la didattica e per facilitare l’accesso alla robotica e all’elettronica. Ospiti relatori: Massimo Banzi, esperto di Interaction design e co-fondatore del progetto Arduino, Massimiliano Caretti, ricercatore presso l’Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione del CNR per lo sviluppo di software a hardware per robot autonomi e Raffi Tchakerian dottorando dell’IUAV di Venezia e Assistente del Prof. Arch. Vittori del Vittori-Lab.

Semplice, Complicato, Complesso. – Roma, Libreria Assaggi

Una serata dedicata alle reti ed ai sistemi complessi, un modo per avvicinarsi al tema della complessità. Valerio Eletti ha introdotto il tema della complessità distinguendo fra ciò che è semplice, ciò che è complicato (riconducibile a piani di lavoro lineari) e ciò che è complesso (non lineare). Valerio Eletti è docente di Progettazione multimediale per la formazione a distanza presso la facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università La Sapienza di Roma ed è fondatore del gruppo di studi e ricerche Complexity Education presso il Laboratorio di e-learning LABEL Cattid dell’Università Sapienza di Roma.

Augmented reality. Futuro e Realtà. – Roma, Social Media Week 2011

L’incontro, moderato da Paolo De Gasperis, si è aperto con un intervento via Skype da Londra con Salvatore Iaconesi e Oriana Persico affiancati in sala da Cary Hendrickson di Fake Press, autori di REFF, un libro in realtà aumentata; ha visto, poi, la presentazione di DiScienza+, i luoghi di scienza a Roma: un nuovo “livello” di realtà per scoprire siti di interesse e informazioni passeggiando per le strade del centro. Amedeo Perrone del C.A.T.T.I.D. ha introdotto i partecipanti ai concetti base dell’AR e il suo funzionamento; le potenzialità della piattaforma Layar per i beni culturali sono state ben mostrate da Christian Ghiron del MiBAC: il foro romano e il Colosseo rivivranno presto grazie agli smartphone! Andrea Bellezza di OnScreen Communication ha mostrato le potenzialità nel marketing dando vita a un breve spettacolo di AR live e tracciato le possibili prospettive del settore. L’incontro si è concluso con Geotracks, la musica georeferenziata del compositore Paolo Bragaglia di Acusmatiq.

Leonardo De Cosmo Leonardo De Cosmo Laureato in Lettere e filosofia, ha completato un Master in Comunicazione della Scienza e della Tecnologia. E’ giornalista scientifico freelance, collabora con il canale Scienza e Tecnica di ANSA, si occupa anche di didattica e organizzazione di eventi educativi.


Marta Serpietri Laureata in Astronomia all’Università di Bologna, da sempre interessata alla comunicazione e divulgazione scientifica, ha conseguito un Master in Comunicazione Scientifica. Ha collaborato con il Dipartimento di Fisica dell’Università di Bologna alla realizzazione di eventi divulgativi. Dal 2009 si occupa di educazione al digitale e alla formazione orientata al learning by doing.

Paolo De Gasperis Laureato in Lettere e Filosofia con una tesi sulla percezione e l’apprendimento negli spazi virtuali. E’ cultore della materia per la cattedra di Informatica applicata ai beni culturali. Lavora come freelance nella progettazione grafica e nel web design. Negli ultimi anni ha concentrato parte del suo lavoro sulle applicazioni di realtà aumentata a scopi didattici e al tinkering come strumento di formazione interattiva.

Daniele Borin Laureato in Ingegneria Chimica all’ Università di Roma La Sapienza, dove sta conseguendo la laurea specialistica in Ingegneria Chimica indirizzo Ambiente e Sicurezza. Ha collaborato con il Dipartimento di Ingegneria dei Processi dell’ Università MCI di Innsbruck. Da diversi anni si occupa di comunicazione e divulgazione scientifica.

Francesco De Gasperis Ecologo con formazione internazionale, studia in Francia la biodiversità degli ecosistemi e svolge in Danimarca ricerche in ambito etologico. Master in Italia sui grandi carnivori omeotermi. Agente di viaggio e Fotografo naturalista e di reportage, collabora con numerose associazioni e riviste a distribuzione nazionale. Inizia nel 2011 a lavorare nell’eco-turismo e nella divulgazione scientifica.

Daniele Massa Laureato in Matematica indirizzo Scienze dei Media e della Comunicazione, lavora da freelance nel panorama dell’audio-video romano da alcuni anni in qualità di documentarista e pubblicista. Le sue competenze variano dalla produzione alla post produzione.

esa cattid festival scienza genova arduino
fondazione mondo digitale cnr vittorilab mibac
libreria assaggi dschola scuola di robotica fosforo
internet festival officine arduino hacklab elettronica in
codemotion maker faire rome explora treviso arduino user group
open domotica roma aug roma makers mibac
btm makeitso acusmatiq onscreen